search
top

COMUNE CASA DI VETRO? MACCHÈ! COMUNE LIBERO DI BANANAS!!

Dimensione Testo » Grande | Piccolo


Il 1 Luglio abbiamo discusso in Consiglio Comunale la prima variazione delle previsioni di spesa del 2011.
Abbiamo discusso dei piani di riqualificazione dei parchi e dell’insensato progetto di una palestra fitness endurance all’aperto!
L’Assessore Rodolfi ha difeso il progetto con una loquacità sorprendente e lo ha motivato con il degrado e la malasanità sociale di Parco Pascoli! Zona malfamata (testuali parole!) e meritevole di attenzione.
Il Sindaco ha preso parola ed ha rinforzato il concetto di degrado da abbattere!
Parco Pascoli e solo Parco Pascoli ( il parco dei migranti!)!
È con sconcerto che abbiamo appreso che con delibera del 5 Luglio ( nr. 255 consultabile sul sito www.rifondaguastalla.it ) l’intero intervento viene spostato a Pieve! L’INTERO INTERVENTO!!
Si parla di imprevisti sopraggiunti e non si parla di quali imprevisti!
Con più sconcerto abbiamo appreso che la decisione di cambiare area di intervento è stata presa il 30/06/2011, il giorno prima del Consiglio Comunale!!
Perché in Consiglio si è taciuta tale decisione?
Che razza di rispetto ha questa amministrazione per i consiglieri di opposizione e di maggioranza ( tutti ignari dei progetti in atto!!! Da noi (??) informati dei progetti in atto!!) Qualche settimana fa con involontaria comicità la Giunta intera aveva espresso solidarietà ai consiglieri di minoranza di Novellara! Si era sostenuto che a Guastalla le opposizioni sono rispettate sempre e comunque!!
Dov’è il rispetto per le opposizioni a Guastalla?
Dov’era la Giunta quando i consiglieri di opposizione venivano minacciati fisicamente e ricevevano lettere di diffida ed intimidazione da avvocati legati alla maggioranza?
Da nove mesi chiediamo spiegazioni sullo scandalo dei libri scritti dall’Assessore Bartoli e fatti comprare da associazione che ha ricevuto finanziamenti pubblici e non abbiamo ottenuto mai risposta.
Pochi consiglieri di maggioranza hanno promesso di indagare, ma hanno avuto paura di farlo davvero!
È incredibile! La Giunta il 30 Giugno decide un cambio di destinazione di area ed il Sindaco non è informato e nel Consiglio del 1 Luglio ( il giorno dopo!!) si esibisce nell’ennesima figuraccia!!
Chi c’era il 30 Giugno alla riunione di Giunta?
Chi ha preso la decisione e chi ha deciso di non informare il Consiglio intero ed il suo stesso Sindaco?

Il nostro Comune ha amministratori fedeli o siamo un Comune degno dello stato libero di bananas?

21/07/2011
PRC Circolo di Guastalla



Condividi la Notizia:

Un Commento a “COMUNE CASA DI VETRO? MACCHÈ! COMUNE LIBERO DI BANANAS!!”

  1. charli scrive:

    Le banane ormai sono un lusso, qui siamo ai cachi, che crollano prima di maturare e quasi più nessuno li mangia; cosa dire di un assessorato che fa stage di pittura per bimbi dell’arcobaleno in palazzo ducale il 20 luglio? Chi ha visto e poi è riuscito a leggere i 29 cartelli di storia di Franton con un centinaio di foto dei particolari, ruggine e guano, della statua? E a quale prezzo una mostra così mostruosa; bastava un ciclostilato; se poi proseguite la visita arrivando alla torretta del Tasso, già arredata di scaffalature per la biblioteca, alzate gli occhi e vedrete solo alcuni ripiani con diversi libri impilati: non sembrano forse quelli acquistati dalla Storia Patria Guastallese dallo stesso autore? Intanto all’estero, cioè fuori del Ducato, si intrecciano programmi culturali eccellenti con Mundus, Tacadancer, Sconfinart tra Carpi, Correggio, Suzzara e paesi confinanti, programmati e pubblicizzati da mesi su guide e depliants; di Guastalla c’è solo in programma la notte bianca del 10 settembre, e quello che si fa nasce all’ultimo momento: beach, gh’ò, vintage (divertiti popolino: “panem et circenses” reminescenze nostalgiche del fascistoide “carro di Tespi”)?

top