search
top

EVVIVA!EVVIVA!LA COMMEDIA VA IN SCENA!

Dimensione Testo » Grande | Piccolo


Guastalla, 27 dicembre 2013-12-27

Prot. n. 0029273 tit 07-06

L’Amministrazione Comunale di Guastalla è lieta di invitare la S.V. all’anteprima di

EMILIA GALOTTI

di Gotthold Ephraim Lessing.

L’Assessorato alle Culture e Identità della Città del Comune di Guastalla ha sviluppato, dall’ottobre 2012, un progetto culturale teso all’approfondimento della figura di G. E Lessing, uno tra i maggiori intellettuali tedeschi del Settecento. Uomo di respiro europeo, tra i suoi drammi realizzò “Emilia Galotti”, ambientato a Guastalla, testo cardine della cultura tedesca. Rappresentando la Corte dell’ultimo duca Gonzaga, fra potere, intrighi e ricerca di una giustizia finalmente giusta, la figura del principe assume i caratteri del travaglio politico e umano tra la fine dell’Antico Regime e le attese di mutamento sociale.

L’opera, scritta nel 1772, anticipa in letteratura il cammino che porterà alla Rivoluzione francese, nel secolo già allora definito “dei Lumi”, movimento culturale, politico e intellettuale che fu precursore della contemporaneità. Temi che simbolicamente si avvicinano all’attualità.

Il convegno realizzato a Guastalla, nell’ottobre dello scorso anno, ha favorito l’acquisizione di necessarie conoscenze di contestualizzazione per ideare la messa in scena dell’opera “Emilia Galotti”, tradizionalmente collocata in un immaginario Rinascimento italiano, in realtà esemplata su (quasi) reali vicende settecentesche guastallesi.

L’allestimento del capolavoro del filosofo tedesco è stato affidato alla regista d.ssa Antonella Panini, che per l’occasione ha riunito importanti interpreti del teatro e cinema italiano, tra i quali Pamela Villoresi, e i migliori artisti del territorio. Spettacolo di classica compostezza, armonizza citazioni settecentesche e suggestioni contemporanee con il contesto storico di Guastalla.

Il debutto, previsto al teatro Ruggeri a gennaio 2014, a seguito delle note ragioni si terrà a Roma a primavera, poiché il progetto teatrale rappresenta una proposta culturale destinata a circuitare a livello internazionale.

In uno spirito di fattiva collaborazione con ERT (Emilia Romagna Teatro Fondazione) lo spettacolo potrà essere realizzato e rappresentato in anteprima il 6 gennaio a Modena al teatro delle Passioni alle ore 18.

La vostra presenza a questo importante appuntamento, che vede protagonista la nostra città e la nostra cultura, sarà particolarmente gradita.

Si chiede cortese conferma entro il 2 gennaio 2014 al numero 338/2347121. Eugenio Bartoli, Assessore



Condividi la Notizia:

Un Commento a “EVVIVA!EVVIVA!LA COMMEDIA VA IN SCENA!”

  1. maxcomunale scrive:

    è UN INVITO PERSONALE ,A ME INVIATO,IN QUALITà DI CONSIGLIERE PIU AMATO!

top