search
top

principio di precauzione!onde elettromagnetiche e tumori.

Dimensione Testo » Grande | Piccolo


ASSESSORE COMPETENTE,CHIARA LANZONI!

Pc:SIGNOR SINDACO

pc:CONSIGLIERI COMUNALI

 

OGGETTO:osservazioni sulla richiesta installazione antenna ,piazza acquedotto.

 

La pericolosità delle onde elettromagnetiche è oggetto di studi,sempre più numerosi,e giorno dopo giorno si alternano notizie allarmanti e notizie rassicuranti.

Ad oggi non è possibile giurare sulla pericolosità ,tanto meno si può giurare sulla innocuità.

(uno studio autorevole dello IARC/OMS  classifica le onde elettromagnetiche come potenzialmente

cancerogene e causa di leucemie infantili.).

Gli studi concordano sulla necessità di monitoraggio stretto ed invitano alla prudenza.

E IL PRINCIPIO DI PRECAUZIONE  che tanto bene avrebbe fatto alla SALUTE PUBBLICA

se fosse stato adottato per amianto e decine di sostanze cancerogene.

Forse è bene ricordare che il rischio tumori riguarderà un cittadino su due ,nei prossimi anni

e che la prevenzione è arma più efficace.

 

La sede prescelta per la installazione è ,secondo noi, molto infelice.

In pieno centro abitato,a pochi cm da una Struttura Sanitaria(MEDICINA 2000),che è riferimento quotidiano per 12.000 guastallesi.

La struttura sanitaria produce ,in proprio ,radiazioni non ionizzanti.

Sono presenti almeno venti computer e relative stampanti ed altri apparecchi medicali.

 

La tutela della SALUTE PUBBLICA spetta al SINDACO e merita molto di più

di un banale”non possiamo fare niente”.

PROROGARE IL TERMINE SI PUO FARE!

A fronte di una disponibilità al dialogo con i cittadini ,non è stato possibile un confronto pubblico.

Occorre studiare le osservazione più critiche(le pubblicazioni ci sono )e occorre decidere senza fretta ,con serenità,chiedendo il rispetto di una distanza di sicurezza oppure dichiarando la indisponibilità del Comune a concedere la struttura dell”acquedotto per uso e profitto privato.

 

MEDICINA 2000 non è Ospedale e non è una casa privata.

È piuttosto una CASA DELLA SALUTE(futuro della MEDICINA TERRITORIALE)e noi segnaliamo il cattivo gusto di una Casa della Salute  minacciata da onde potenzialmente cancerogene.

 

Collettivo Ambiente e Salute

 

Massimo Comunale

Campanini  Antonio.

 

Guastalla

 



Condividi la Notizia:

Commenti chiusi.

top