search
top

rifondazione comunista e potere al popolo con i lavoratori tecnogas!

Dimensione Testo » Grande | Piccolo


 

Esprimiamo la più convinta solidarietà agli operai e alle operaie della Tecnogas,in presidio permanente per la difesa del posto di lavoro.

Il lavoro è la priorità di questo paese.

Il lavoro che non c’è e che deve essere creato.

Il lavoro che c’è e deve essere difeso,  posto per posto.

Non un solo posto di lavoro deve essere perduto,a Gualtieri e ovunque.

Occorre la mobilitazione delle istituzioni locali,provinciali,regionali e nazionali.

È su crisi come questa che si misura la capacità di azione di un governo nuovo e di un ministro

La tutela del posto di lavoro di trecento lavoratori deve interessare tutta la comunità e non sarebbe male la solidarietà di tutte le categorie dei lavoratori,sindacali e non ,pubblici e privati.

Sarebbe auspicabile la solidarietà delle associazioni del commercio ,perché trecento disoccupati in più sarebbe un colpo durissimo sulle capacità di acquisto di centinaia di famiglie.

Estendiamo la mobilitazione a tutta la bassa ,proclamiamo uno sciopero generale di tutte la categorie di lavoratori.

La unica lotta che si perde è quella che si abbandona.

guastalla 07/07/2018

 



Condividi la Notizia:

Commenti chiusi.

top