Volantino

UNA REGIONE TROPPO GENEROSA CON CHI HA GIA TANTO!

    
COMUNICATO STAMPA

 

La  Regione EMILIA-ROMAGNA  ha emesso una circolare in materia di ticket sanitari: dall’11 giugno al 30 settembre nessun cittadino, residente in uno dei paesi colpiti dal sisma , pagherà il ticket.

Vengono abolite le fasce di reddito e non si pagherà nulla su farmaceutica, specialistica ambulatoriale ed interventi di pronto soccorso.

L’intenzione è di dare un concreto aiuto ma noi riteniamo un grave errore concedere l’esenzione a chi guadagna oltre 100.000 euro, infatti in questi giorni stiamo assistendo ad un incremento vertiginoso di prenotazioni da parte di professionisti e benestanti vari con un buco economico certo che tutti saranno chiamati a coprire!

il Partito della Rifondazione Comunista chiede pertanto di rivedere i criteri escludendo la fascia di reddito più alta dai benefici sanitari e ritiene ,inoltre, che il nullo contributo che i redditi alti stanno dando al paese (complice il classista governo Monti) non meriti un regalo cosi generoso.

 

Alberto Ferrigno  segr.provinciale

Massimo Comunale resp, sanità

 

 


 

 

 

2 Comments
  1. massimo 6 anni ago

    il direttore nicolini non conferma l’incremento del numero esami.sbaglia di grosso!siamo passati da una attesa di un giorno a 7/8 gg x prenotare gli esami ed al centro prelievi caos totale con attese di oltre 2 ore!sull’eroismo dei medici di reggiolo totale accordo!lavorano in condizioni difficilissime.bastava limitare a reggiolo e rolo la crcolare e comunque non x la fascia 4!

  2. massimo 6 anni ago

    l’assessore regionale alla sanità(il reggiano lusenti(,area margherita)conferma la follia della decisione!si parla di un buco da 8 milioni di euro da ripianare!basterebbe annullare la decisione oppure confermarla a pochissimi paesi!si potrebbe anche fare di reintrodurre i ticket creando un fondo per la ricostruzione!si potrebbe !ma non si farà!ammettere di aver pestato una merda è raro anche qui!

Comments are closed.

Potrebbero interessarti