Volantino

consiglio 2014:acqua pubblica,unione dei comuni….

CONSIGLIO COMUNALE 2014:ACQUA PUBBLICA,UNIONE DEI COMUNI,GNOCCATA SI,GNOCCATA
NO!

Il primo del 2014 ed uno degli ultimi di questa sciagurata amministrazione con
2 soli argomenti:
ACQUA PUBBLICA ed il rispetto della volontà popolare
UNIONE DEI COMUNI e la scellerata decisione di sopprimere un Servizio rivolto
a famiglie in difficoltà!
Sull’ACQUA abbiamo chiesto al Sindaco a che punto è la questione dei rimborsi
che IREN deve a cittadini
e la risposta non è stata incoraggiante.
prima o poi arriveranno!quando?nessuno lo sa!
i Sindaci hanno già deciso fra Azienda Speciale dell’Acqua Pubblica e Società
x azioni di diritto privato?
purtroppo pare di si e pare che a nessuno interessi l’Azienda Speciale  ma
tutti siano orientati a tradire la volontà popolare
affidando ad AGAC LA FATTIBILITà DI UNA PRESA IN CARICO DELL’ACQUA !
CHE DIRE?INDEGNI  DI RAPPRESENTARE I CITTADINI CHE LI HANNO VOTATO!

UNIONE DEI COMUNI
ODG di una chiarezza e semplicità esemplare.:si chiedeva al Consiglio di
affidare al Sindaco il mandato di richiedere
la immediata riapertura di un servizio essenziale e si auspicava una soluzione
giusta del contenzioso fra Azienda e lavoratori.
tutto qui e  questo ODG non è stato votato dal candidato Sindaco del PD e da
tre consiglieri (de lorenzi,ferraresi,villani).
obiettano che è stato votato dal centrodestra e che ci sono stati timidi
segnali di riaperura trattaviva.
ed il Merito?non conta!Grave Errore Politico!

il Consiglio è finito qui con un appendice comica:alcuni consiglieri hanno
vivacemente contestato una norma che ci obblica a dichiarare
il possesso di azioni e beni vari.
chi era il più arrabbiato?facile indovinare!

CAPITOLO GNOCCATA SI,GNOCCATA NO!

In un Consiglio cosi leggero di  argomenti il Sindaco poteva dare
comunicazione della decisione congiunta COMUNE-PRO LOCO
e se ne poteva discutere ma tant’è:più rilevante far sapere che il Vescovo ha
gradito la cittadinanza onoraria e che presto sarà in sala civica
a dispensare indulgenzia e consigli elettorali.
La decisione di rinviare la Gnoccata ha scatenato furiose polemiche ed un
comico scambio di accuse fra il Sindaco e la Pro Loco.
Comico?Si!si fa un comunicato congiunto e poi ci si prende a pesci in faccia.
Nessuno ha mai parlato di contributi!è la bipartizan posizione ed allora
nessuno capisce dove è il problema.
La Città non è pronta!Balle:tutti ricordano le notti colorate ed i banchetti
sui cornicioni delle case per Piante ed Animali Perduti.
Pare che la città voglia la sua Gnoccata(si raccolgono firme dei cittadini
indignati) ed allora non resta che affidarla alla Love Generation ed al suo
collaudato mix
di audacia giovanile,volontariato non sindacalizzato,giuste conoscenze!

buona lettura e buon 2014

massimo comunale
prc  guastalla

Potrebbero interessarti